Gioco di bimba / by franz



Come d'incanto
lei si alza di notte
Cammina in silenzio
con gli occhi ancor chiusi
Come seguisse
un magico canto
E sull'altalena
ritorna a sognare...
La lunga vestaglia
il volto di latte
i raggi di luna
sui folti capelli
la statua di cera
s'allunga tra i fiori
folletti gelosi
la stanno a spiare 




Dondola dondola il
vento la spinge
cattura le stelle
per i suoi desideri
Un'ombra furtiva
si stacca dal muro
Nel gioco di bimba
si perde una donna...
Un grido al mattino
immezzo alla strada
Un uomo di pezza
invoca il suo sarto
Con voce smarrita
per sempre ripete
Io non volevo svegliarla così...
Io non volevo
svegliarla così..


(T. Pagliuca - A. Tagliapietra)