non ferisce la carne / by franz



- e poi?
- e poi lei si è invaghita di un idiota con la faccia da ebete...
- mi spiace
- a me no... sono quelle situazioni dove realizzi che il destino è al tempo stesso beffardo e compassionevole
- non capisco
- con me non c'era storia, era come rincorrere un eco! loro staranno bene... sono simili... non si ascoltano, non si vedono! Il loro amore è indolore, non ferisce la carne: adesso il mondo è di nuovo in equilibrio!

- franz soprani (colloqui ai bordi della piscina)